First ride Mondraker Dune XR

Scritto da Gianni Biffi il 14 Maggio 2024 .

 

E’ stato abbastanza complicato riuscire ad avere la Dune XR in fretta per poter iniziare la prova ma alla fine devo dire che ne valeva proprio la pena ! Arrivata circa una quindicina di giorni fa in Pro-M siamo subito usciti con la Dune XR completamente di serie (freni e gomme inclusi) poiché la voglia di comprendere cosa potessimo aspettarci dal sistema Bosch SX era veramente tanta e le attese non sono andate per nulla deluse !!! Per vostra informazione abbiamo percorso già più di 230 chilometri con circa 8500 Mt+ / Mt- con grandissime soddisfazioni e divertimento .

Il sistema SL o mid power che dir si voglia di Bosch è veramente una spanna sopra a tutti gli altri sistemi mid power ad oggi presenti sul mercato . Vi dico solo che è l’ unica unità motrice con cui chiunque dotato di un filo di allenamento (e forse anche no) può tranquillamente uscire con degli amici dotati di E-MTB con motore full power senza ammazzarsi di fatica !!! Anzi spesso mi sono ritrovato davanti alle full power sia in salita ma soprattutto nei tratti pianeggianti a velocità prossime al limitatore dei 25 Kh/h ! Con l’ aggiunta dell’ extender originale Bosch PowerMore 250 anche i problemi di percorrenza vengono in pratica annullati poiché con i 650 Wh delle 2 piccole batterie dello SX si percorrono all’ incirca i chilometri e i Mt+ che si percorrono con la batteria da 750 Wh delle full power con un’ altro indubbio vantaggio che le due batterie piccole si ricaricano più in fretta di quella grossa da 750 Wh ! Unica cosa da tenere presente è che avendo minore coppia – ma uguale potenza massima di 600W – dovremo usare per bene i rapporti del deragliatore (bisogna cambiare più spesso e bene) e fare un pochino più rotazioni che con il motore full power … Ma in breve ci si abitua .

Detto dell’ eccezionale motore Bosch SX veniamo ora a parlare della Dune XR in prova . La Dune sembra persino più leggera di altre SL e si guida facilmente e con grande piacere ! Se la si lascia scorrere sembra più facile delle sorelle maggiori (Crafty e Level) e invita a spingere sempre di più e a fare sempre più velocità in tutta sicurezza ! Del resto le due unità ammortizzanti Ohlins da 180 mm di corsa all’ anteriore e da 165 mm di corsa al posteriore , coadiuvato dal leveraggio Zero , sono perfettamente accordate : la Dune è veramente una “spada” sul veloce !!! Quando però le velocità scendono e ci si ritrova sul tecnico stretto la Dune torna di colpo ad essere una Mondraker abbastanza difficile da far girare nel lento come un pò tutte le Mondraker . Probabilmente questa volta , essendo la E-MTB molto leggera , è semplicemente una quota del movimento centrale esageratamente alta a renderla pigra nel girare . Infatti l’ altezza del movimento centrale , se confrontata con le E-MTB che solitamente usiamo in questo periodo , risulta essere maggiore da 1 cm. a circa 3 cm. delle altre . Per contro il vantaggio diventa che non toccherete più pedivelle e paramotore nemmeno nei passaggi più alti e tecnici ovviamente 🙂

Vi informiamo inoltre che i nuovi freni Stealth di Sram montati di serie sulla Dune sembrano molto migliorati in confronto alle vecchie versioni anche se avendo da provare dei Trickstuff Maxima abbiamo provveduto dalla nostra seconda uscita a rodare i Maxima appunto . Dei Maxima possiamo dirVi che li consideriamo tra i più prestanti freni a disco mai testati anche se non abbiamo ancora avuto la possibilità di effettuare discese molto lunghe con i freni in mano per poter valutare la resistenza al calore / fading ma ci ripromettiamo di farlo al più presto possibile . Risultano essere sin troppo potenti nella parte centrale di corsa della leva anche se sembrano meno pronti nella pinzata iniziale di altri . Insomma abbastanza diversi da quanto abituato ad usare ma comunque direi abbastanza impressionanti per costruzione – sembrano impianti da gioielleria – e prestazioni in positivo . Stiamo ancora facendoci su la mano ma sono certo ci daranno grandissimi risultati in generale !

Per finire direi che la Dune XR è sicuramente la miglior SL mai provata sino ad oggi e che sbaraglia un pò la concorrenza grazie ad un motore eccezionale , una ciclistica velocissima , sospensioni magnifiche e dei freni al top se consideriamo l’ upgrade : un SL super divertente e veloce come poche altre .

Per il momento mi sembra di non aver dimenticato nulla e Vi rimandiamo quindi alla prova completa che andremo a scrivere nei prossimi mesi .