Cannondale Moterra LT1 – Prova completa

Scritto da Gianni Biffi il 21 Settembre 2022 .

Dopo il primo contatto con la Moterra LT1 ( che potete leggere qui ) abbiamo continuato ad usare la stessa su vari percorsi conosciuti per avere un’ idea più completa del prodotto e per poter così dare un’ opinione il più veritiera possibile come nel nostro costume . Per chi non si ricordasse Vi rammentiamo che sulla Moterra LT1 della nostra prova abbiamo sostituito l’ ammortizzatore posteriore con un Ohlins TTX 22 M2 a molla, gli pneumatici con un Hillbilly Grid gravity T7 all’ anteriore e un Eliminator Grid gravity T7 al posteriore oltre ai “soliti” dischi freno BCA Y0D4 . Questi piccoli upgrade vengono da noi fatti solitamente su quasi tutte le biciclette o E-MTB che proviamo per avere sempre dei riferimenti il più possibile simili alle altre prove e poter così giudicare il prodotto secondo un protocollo di prova sempre il più vicino possibile alle altre prove effettuate . Alla fine , dopo più di 500 chilometri percorsi eccoVi le nostre impressioni come segue .

 

Estetica : la Moterra LT1 è sicuramente molto curata nella grafica con i suoi tre colori molto ben accoppiati . Quando l’ appoggiavo ad un albero a un muretto mi sono sempre soffermato a guardarla compiaciuto e molte conferme in tal senso sono arrivate dai miei compagni di uscita e da altri Bikers incrociati sui sentieri . Bella, bella, bella ! Voto 10 .

Posizione di guida : la posizione in sella è corretta anche se la Medium della prova risulta più corta di top tube in confronto ad altre realizzazioni . Per contro la Moterra LT1 non è per niente corta avendo un interasse dichiarato di 1242 mm con le ruote mullet e di conseguenza un carro abbastanza contenuto ( 452 mm ) . Voto 8 .

Sospensioni : la forcella Rock Shox ZEB Select+ e il leveraggio posteriore sono molto controllati e sostenuti tanto che non sembra nemmeno di essere su una 170 / 170 mm di travel ma su una E-MTB con corse più corte . Nonostante l’ adozione dell’ ammortizzare Ohlins TTX2 M2 , come già detto sopra , il carro è veramente molto fermo in pedalata e sui piccoli urti tanto da conferire alla Moterra una pedalabilità e una risposta alle accelerazioni secondo forse solo a un’ altra realizzazione sul mercato : una sospensione molto rigida e controllata che molto potrà piacere a chi ricerca grandi prestazioni in spinta come gli agonisti ma che per me , comune mortale , è veramente sin troppo rigida . Insomma se cercate una E-MTB da Enduro del tipo “schiacciasassi” forse sarebbe meglio guardare altrove, mentre se cercate prestazioni in pedalata e spinta questa è la Vostra E-MTB !  Voto 6,5 .

Salita scorrevole : il nuovo motore Bosch CX Flow con il nuovo livello d’ assistenza AUTO è veramente una bomba e unito alla sospensione così rigida permette velocità d’ ascesa sconosciute a altri prodotti . Voto 9,5 .

Salita tecnica : avendo installato il livello d’ assistenza AUTO sul motore Bosch CX Flow abbiamo dovuto rinunciare ad un altro livello e la nostra scelta personale , dopo alcune prove , è stata quella di rinunciare all’ E-MTB e quindi ad uno dei due livelli dinamici poiché con l’ assistenza impostata su AUTO si sale velocemente anche su sentieri tecnici a condizione di avere grande prestanza fisica e puntare gli ostacoli con decisione . Se invece si volesse guidare in punta di piedi meglio usare un Turbo basso e sfruttare la funzione Extended Boost ivi presente con la solita reattività alla spinta riservata a questa funzione . Oltre a questo dobbiamo anche considerare la trazione da riferimento assoluto nella categoria mullet bikes : la meno mullet delle mullet sino ad oggi testate ! Voto 8 .

Single-track : la LT1 corta non è ma grazie ad un buon bilanciamento dei pesi e alla ruota da 27,5″ al posteriore gira come fosse una E-MTB più corta pur senza raggiungere i livelli della Focus Jam2 7.9 che consideriamo il vero riferimento assoluto in queste situazioni . Voto 8 .

Discesa scorrevole e fluida (veloce) : anche in questo caso le sospensioni molto controllate richiedono grande prestanza fisica per poter correre veloci ma comunque la LT1 passa sopra tutto e non si scompone mai . Voto 7 .

Discesa tecnica e stretta : con un interasse lungo e un peso non certo contenuto la Moterra gira con qualche difficoltà ma comunque si difende non male In confronto ad altre realizzazioni Enduro a corsa lunga precedentemente provate . Voto 7 .

Frenata : i freni  SRAM CODE RSC a 4 pistoncini con i dischi originali sono più che adatti alle caratteristiche della E-MTB . Con i dischi freno BCA #YoD4 che abbiamo montato la qualità della frenata è sicuramente migliorata di parecchio a discapito della durata delle pastiglie freno . Voto 7 .

Rigidità : Molto rigida considerando anche la tipologia del carro posteriore a 4 punti d’ infulcro . Voto 8 .

Dotazione : A parte le ruote di serie assolutamente non adatte a un uso gravity e all’ ammortizzatore posteriore di serie per il resto riteniamo sia un’ ottima dotazione in base al punto prezzo . Voto 8 .

Motore e componenti elettronici : il nuovo Bosch CX Flow con la sua batteria da 750Wh è sicuramente l’ unità motrice più performante sul mercato tra quelle di serie . I suoi due livelli dinamici ma soprattutto il nuovo livello AUTO ne fanno un riferimento assoluto . Con l’ assistenza su AUTO si percorre veramente tanta strada con il minimo sforzo . Voto 10 .

Finiture : di ottimo livello . Voto 8 .

Valutazione rapporto qualità/prezzo : molto buono considerando quant’ altro presente sul mercato . Voto 9 .

Note finali : la LT1 è una E-MTB tuttofare che si comporta bene in ogni dove senza però mai eccellere in nessun settore specifico dello spettro d’ utilizzo se non per le prestazioni eccezionali del motore Bosch Flow System . Come chiaramente scritto richiede , per andare veloci , una prestanza fisica da agonista mentre si lascia condurre facilmente se non si pretende di farla correre veloce . La scelta di avere un carro con una curva molto regressiva nella parte iniziale della corsa le conferisce una pedalabilità molto buona e una capacità nei rilanci da riferimento .
Voto finale 114 su 140 .