E-Mtb, la durata delle batterie attuali : un problema o una paura ingiustificata ?


Leggo spesso in rete di percorrenze troppo brevi e di scarsa durata delle batterie delle attuali E-Mtb. Voglio subito esprimere la mia personalissima opinione sulla questione come segue: è un falso problema … di solito mi stanco prima io della batteria 🙂

Premetto che uso le E-Mtb da ormai cinque anni e la mia esperienza di lavoro (siamo concessionari Haibike, Mondraker, Rocky Mountain, Specialized e Thok) mi ha portato ad utilizzare motori Bosch, Rocky Mountain, Shimano, Specialized by Brose e Yamaha con tutte le rispettive batterie nelle diverse configurazioni. Nonostante questo mi capita spesso quando comunico le percorrenze fatte durante un’ uscita – supportate nella grande maggioranza dei casi da foto del risultato rilevato da GPS e foto della batteria rimanente – di essere considerato poco attendibile o addirittura un bugiardo da molti Utenti che con molta probabilità hanno un’ esperienza limitata. A supporto di quanto sopra ho constatato nelle varie discussioni in rete e durante le uscite in montagna che esistono due diverse famiglie di utilizzatori delle E-Mtb: quelli che vogliono usare la E-Mtb come una motocicletta e quelli che invece vogliono usarla come una normale Mtb con un aiuto più o meno importante. A questo poi dobbiamo aggiungere che, come con tutti i mezzi a motore, la variante del peso del Biker, del tipo di gomma, della pressione delle gomme stesse, della tipologia di fondo e altri fattori come il freddo influenzano notevolmente i consumi e/o la durata di una batteria anche a parità di utilizzo della stessa. È chiaro poi che chi vuole utilizzare la E-Mtb ”a tuono” avrà un maggior consumo di batteria e quindi minori percorrenze con una sola batteria ma questo non vuole dire che non si possano ottenere percorrenze maggiori con un’ assistenza inferiore ed alcuni semplici accorgimenti.

Fatte queste doverose premesse vorrei spiegare che non tutti i motori consumano batteria nello stesso modo e quindi alcuni di essi permettono percorrenze molto più ampie se usati diciamo in condizioni di ”economy run” per usare un termine molto usato dalle Case produttrici di automobili sui loro depliant informativi. Quando si passa poi a livelli di assistenza più alti le percorrenze si livellano parecchio tra le varie unità motrici secondo la mia esperienza sul campo. Ora Vi chiederete quali sono gli accorgimenti per avere una percorrenza maggiore su una E-Mtb: usare sempre il motore nel settaggio più basso possibile in considerazione del proprio livello di allenamento, scegliere percorsi e/o linee le più scorrevoli possibile, avere una cadenza di pedalata (le famose RPM) molto tonda e compresa tra le 60 rpm e le 80 rpm. Così facendo anche i più restii a credere di certe percorrenze avranno gradite sorprese sempre che non facciano parte di quelli sempre ‘a tuono’ per cui non c’è speranza alcuna 🙂

A questo punto se Vi interessa questa è, secondo la mia esperienza, la graduatoria dei motori/batterie più parsimoniose nei consumi in condizioni di ”economy run” :

1) Yamaha con batteria da 504Wh > percorrenze sino a 3800 mt+ con anche 150 Km (NON ha possibilità di personalizzare l’ output motore ne sensori di forza – erogazione piatta – e forse proprio per questo consuma meno di altri 🙂 )

2) Rocky Mountain con batteria da 632 Wh > percorrenze sino a 4000 mt+ con anche 130 Km (output motore personalizzabile tramite app)

3) Specialized by Brose V. 1.2 – 2017 con batteria da 504Wh > percorrenze sino a 3600 mt+ con anche 120 Km (output motore personalizzabile tramite app) – La versione 1.3 – 2018 promette consumi inferiori ma non abbiamo ancora avuto il tempo di verificare la veridicità di quanto comunicato.

4) Shimano Step E-8000 con batteria da 504 Wh > percorrenze sino a 3000 mt+ con anche 100 Km (output motore personalizzabile tramite app che doveva già essere rilasciata qualche giorno fa, ma sembra non nell’ assistenza ECO e quindi – se così fosse realmente – non sarà possibile fare meglio di così in nessun caso)

5) Bosch Performance CX con batteria da 504 Wh > percorrenze sino a 2200 mt+ con anche 100 Km (output motore non personalizzabile nemmeno con Nyon a livello di consumo). Non abbiamo ancora verificato se il nuovo modo di assistenza E-Mtb rilasciato a da Bosch a Luglio 2017 ha portato a una riduzione dei consumi anche se per ovvi motivi riteniamo non possa fare meglio del livello ECO.

Chi non si è annoiato nel leggermi e ha prestato la dovuta attenzione a quanto scritto avrà ovviamente capito che tutti i dati esposti – da me verificati sul campo – sono sicuramente molto variabili da 1000 diversi fattori come già detto e quindi non voletemene se farete meglio o peggio di quanto esposto … per favore però non datemi del bugiardo quando pubblico immagini dei dati ottenuti durante un’ uscita perché Vi assicuro che la E-Mtb a spinta in salita non la uso mai per fare più percorrenza come qualche d’ uno si è permesso dì insinuare pur di sostenere la sua tesi 🙂

IMG_3840