(BG) M.te Canto - Anello freeride Pro-m - Tracciati
share condividi
 
trending_flat durata Da 1 ora e 1/2 a 2 ore - 14 Km
Dislivello 460 mt / - 460 mt
Medio
impegno fisico Medio
XC / FR
 
Periodo ideale: Tutto l' anno se senza neve
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
 

Partenza

Carvico (BG) Piazza Caduti

Accesso

Autostrada A4 Milano / Venezia uscita Capriate poi proseguire per circa 12 km sino a Sotto il Monte e recarsi quindi a Carvico da dove inizia la traccia GPS.

Informazioni

Descrizione: Itinerario di media difficoltà, che presenta 2 discese, la
prima abbastanza impegnativa, la seconda semplice ma divertentissima. Ideale per chi vuole assaporare le prime sensazioni del FR. Dalla Piazza dei Caduti a Carvico si prende la strada asfaltata verso Lecco che sale con pendenza
dolce. Al termine della breve salita, si prende la deviazione a destra che porta a Villa d'Adda Alta. La strada sale con pendenza abbastanza sostenuta, e dopo un tratto più dolce, nei prezzi della madonnina, diventa sterrata. Si procede in mezza costa aggirando il versante ovest del Canto fino in
località Faida e, presso una piccola cascina in evidente stato di abbandono, la salita ha termine. Si affronta ora una strada sterrata pressochè pianeggiante, fino alla "U", un tratto in forte discesa, seguito da una compressione e da una salita in forte pendenza. Dopo un tratto su mulattiera su terra battuta che presenta profonde scanalature, si arriva alla partenza
del sentiero della "Bottiglia", un single-track quasi completamente su fondo compatto, con tratti in forte pendenza a curve a gomito, davvero divertente.
Al termine del sentiero si arriva su una strada asfaltata locale, si svolta a destra e si arriva a Pontida, dove parte la seconda salita, che porta sul Canto. Tale salita non va affrontata per intero, ma quasi in cima, nei pressi di un tornante, si prende la strada a sinistra (presente una sbarra
metallica), che, salendo nel bosco, arriva a un bel capanno da caccia. Qui parte la seconda discesa, il "Cattiveria", un single track su terra battuta, con curve in appoggio, piccoli salti e compressioni, semplice ma affrontabile ad alta velocità, davvero godurioso. Dato che il sentiero in questione presenta molti bivi, si consiglia di seguire con molta attenzione la traccia GPS. A Sotto il Monte, e, seguendo sempre la traccia, si arriva presso l'Osteria "Don Lisander", dove si può mangiare un'ottima pizza a fine giro.

14/09/2004
report_problem Il download del file consentito su Safari per dispositivi IOS
Importare i tracciati GPX su altre piattaforme
logo

Carica il file attraverso il tuo account Strava a questo indirizzo

logo

Inserisci l'indirizzo mail che utilizzi per il tuo account MotionX, per caricare il file GPX in automatico sul tuo account

* L'indirizzo e-mail inserito non verr registrato in alcun modo e servir esclusivamente come indirizzo di riferimento nel momento dell'invio del tracciato al proprio account motionx
perm_mediascarica il tracciato GPS

Immagini