(TN) Nago - Dosso Spirano - Sentiero 634 Pro-m - Tracciati
share condividi
 
trending_flat durata Da 4,30 a 6 ore - 35 Km
Dislivello 1500 mt circa
Difficile
impegno fisico Alto
All mountain
 
Periodo ideale: Aprile-Novembre
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
 

Partenza

Nago

Accesso

Autostrada A22 del Brennero uscita Rovereto sud e proseguire su SS240 fino a Nago.

Informazioni

Descrizione: Tour molto ben esposto per il periodo autunnale e primaverile, che richiede una buona conduzione della bici su discese ghiaiose e pietrose.
Questo giro racchiude tutti gli elementi gardesani, vista, discese verticali , bosco e tante rocce.
Iniziamo la descrizione; la salita non presenta nessun problema, perché partendo dal cimitero di Nago inizieremo la nostra ascesae lungo la strada asfaltata del monte Baldo.
Attraverseremo le località di Malga Zures, Malga Casina, e arriveremo alla località prati di Nago (alt. s.l.m 1310 m).
Qui svolteremo su sterrato a dx, iniziando una breve discesa subito seguita da una corta salita.
Arriveremo quindi ad un bellissimo balcone con vista mozzafiato sul lago.
Dopo aver fatto rullare le nostre grasse ruote per circa 3 Km di discesa, arriveremo prima al dosso dei roveri e poco dopo al dosso spirano.
Questo e facilmente riconoscibile dalla baracca alla nostra sinistra.
Farà impressione pensare, che tale struttura, sia stata un ospedale di fronte durante la grande guerra.
Fate attenzione al Wp 11, perché qui abbandoneremo il sentiero n °6 ,svoltando a sinistra, per iniziare una salita di circa 20 minuti attraverso il sentiero 634Bis.
La salita nei primi 5 minuti risulta essere così ripida da far desistere dal pedalare anche i più temerari di noi.
Dopo però si alternano tratti pedalabili a tratti da percorrere a piedi.
Tutto sarà confortato da splendidi scorci sul lago.
L’attraversata lungo il 634bis è lunga circa 1,5 Km.
Arrivati ai Wp 15 e 16, vi renderete conto di essere arrivati alla mitica discesa delle Bocche di Navene.
Qui inizierete a scendere su un fondo misto tra sassi, ghiaia e bosco.
Arrivati a Navene ritornerete a Torbole lungo il lungolago.
Dal centro di Torbole prendete la salita per la Nago vecchia, in modo da evitare il traffico delle Macchine.
Da Nago vi sarà facile raggiungere la macchina


06/10/2012
report_problem Il download del file consentito su Safari per dispositivi IOS
Importare i tracciati GPX su altre piattaforme
logo

Carica il file attraverso il tuo account Strava a questo indirizzo

logo

Inserisci l'indirizzo mail che utilizzi per il tuo account MotionX, per caricare il file GPX in automatico sul tuo account

* L'indirizzo e-mail inserito non verr registrato in alcun modo e servir esclusivamente come indirizzo di riferimento nel momento dell'invio del tracciato al proprio account motionx
perm_mediascarica il tracciato GPS
non sono presenti immagini