(CO) Albavilla - M.te Puscio Pro-m - Tracciati
share condividi
 
trending_flat durata 2 ore - 16 Km
Dislivello 859 mt
Difficile
impegno fisico Alto
AllMountain / FR
 
Periodo ideale: Tutto l'anno
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
 

Partenza

Albavilla (CO)

Accesso

Sulla statale SS342 che da Como porta verso Erba/Bergamo, svoltare in direzione Tavernerio e quindi immettersi sulla strada provinciale SP37. Seguire la strada fino a Albavilla.

Informazioni

Descrizione: Percorso abbastanza duro, sia in salita che in discesa. Per fortuna per salire ci sono due opzioni: una "facile" e una difficile. La salita "facile". Partendo dal presupposto che di salite facili non esistono, possiamo dire che questa é meno dura di quell'altra. Infatti si tratta di salire fino all'Alpe del ViceRe su strada asfaltata. Per imboccarla é abbastanza facile anche perché é molto ben segnalata. La salita Difficile invece arriva sempre all'Alpe del ViceRe, ma su una strada sterrata/mulattiera. Per imboccarla dirigetevi nel centro del paese di Albavilla e seguite le indicazioni "Buco del Piombo". Dopo aver percorso un paio di chilometri in leggera salita, arriverete a "Cascina Paradiso", ora svoltate a sinistra e inizierete ad arrampicarvi su delle rampe abbastanza ripide, prima asfaltate e poi sterrate. Piano piano vi innoltrerete in un bosco di abeti e poi dopo ca5km di salita, sbucherete sulla strada asfaltata che dopo poche centinaia di metri, vi conducerà all'Alpe del Vice Re. A questo punto i due itinerari (facile e difficile) in salita si congiungono. Da qui seguite le indicazioni "Capanna Mara". La sterrata è difficile da sbagliare. C'è solo quella. Il percorso si contraddistingue da un continuo alternarsi si strappi ripidi e tratti in leggera pendenza, quindi tra uno sforzo e l'altro avrete modo di tirare il fiato. Arrivati alla Capanna Mara, vi sarete meritati il giusto ristoro. Buon appetito :-) Ora non vi resta che scendere. A questo punto costeggiate la Capanna Mara e dirigetevi verso est, seguendo il sentiero in saliscendi sul crinale fino a giungere la croce situata sulla vetta del Monte Croce (o di Maiano). Godetevi il panorama Adesso si "balla". Allacciatevi il casco ben stretto ... e se le avete, indossate le protezioni, e lanciatevi in discesa seguendo il sentiero che parte direttamente dalla croce e scende su prato ripido verso valle. Entrati nel bosco continuate fino ad incrociare un sentiero. Proseguite verso destra superando alcun passaggi tecnici su roccia fino a giungere ad una mulattiera. Ora seguitela in discesa per qualche centinaio di metri fino ad incontrare sulla sinistra un grosso masso: imboccate il sentierino sulla destra (sembra uno scolo delle acque, ma non lo é) il quale permette di tagliare un tratto di mulattiera. Ritornati sulla mulattiera continuare a scendere fino a giungere ad un quadrivio. Seguite il sentiero sulla destra che alternando tratti in salita a tratti in pianura permette di raggiungere la mulattiera che si addentra nella valle del Bova. Seguitela in discesa fino ad incontrare una deviazione sulla destra. Ora seguitela in salita, superate il ponte e seguite il sentiero sulla sinistra che sale verso Albavilla. Ignorando le tracce sulla sinistra e proseguendo sul sentiero, giungerete sino ad un gruppo di case. Dopo le case, svoltate a destra sulla ripida strada asfalta che dopo aver svoltato a destra giunge a "Cascina Paradiso". Ora non vi resta che proseguire sulla strada asfaltata che vi porterà rapidamente al centro di Albavilla.

06/02/2005
report_problem Il download del file consentito su Safari per dispositivi IOS
Importare i tracciati GPX su altre piattaforme
logo

Carica il file attraverso il tuo account Strava a questo indirizzo

logo

Inserisci l'indirizzo mail che utilizzi per il tuo account MotionX, per caricare il file GPX in automatico sul tuo account

* L'indirizzo e-mail inserito non verr registrato in alcun modo e servir esclusivamente come indirizzo di riferimento nel momento dell'invio del tracciato al proprio account motionx
perm_mediascarica il tracciato GPS
non sono presenti immagini